Menu Filter

Acquedotto Spinadello, nasce il centro visita partecipato del parco fluviale

Dopo anni di inattività, la centrale di sollevamento dell’Acquedotto Spinadello riapre e diventa un centro visita partecipato dell’intera area fluviale grazie al bando “Giovani per il Territorio” promosso dall’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna.

Tra i vincitori della terza edizione vi è infatti il progetto “Spinadello: centro visita partecipato del parco fluviale” presentato da Spazi Indecisi in partnership con coop. Casa del Cuculo, Comune di Forlimpopoli, Unica Reti Spa (proprietaria dell’edificio), Comune di Meldola e diverse realtà locali: associazione I Meandri, associazione Savignano Immagini, Rotta Culturale ATRIUM, gruppo Scout di Forlimpopoli, Istituto tecnico Saffi Alberti di Forlì oltre a giovani guide escursionistiche del territorio.

Attraverso il finanziamento di IBC l’intenzione è di potenziare il percorso di valorizzazione dello Spinadello, iniziato nel 2016 durante la mostra Totally Lost. Tieniti Libero, rigenerando in modo continuativo l’area dell’ex acquedotto e trasformando la centrale di sollevamento in un centro visita di comunità oltre che in uno spazio divulgativo- didattico che coniughi creatività e cittadinanza attiva.

In attesa della conferenza stampa fissata per venerdì 21 aprile e della presentazione del programma per l’anno 2017, leggi tutte le informazioni sul bando e scopri i 10 progetti vincitori su RISULTATI BANDO “GIOVANI PER IL TERRITORIO”.

There are no responses so far.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *