Menu Filter

Colonia Enel un labirinto blu in riva al mare

Colonia Enel

Via Torino, 69 - Riccione
ARCHITETTO: Giancarlo De Carlo
  • ANNO DI COSTRUZIONE: 1963
  • TIPOLOGIA: Colonia
  • STATO DI CONSERVAZIONE: Abbandonato

Struttura progettata nel 1963 dall’architetto Giancarlo De Carlo, è realizzata su piani sfalsati ed è stata definita un vero e proprio capolavoro architettonico. Oggi l’edificio, per il quale si prevedeva la riconversione ad albergo, giace in uno stato di degrado e abbandono e sebbene poco tempo fa era protetto da alte recinzioni ora, probabilmente a causa della mareggiata di quest’anno, il lato mare è totalmente sgombro da impedimenti che ne possano ostacolare la visita.

Ciò che colpisce, oltre alla grandezza e al colore blu che riluce al sole, sono i vari punti di entrata e di salita ai piani superiori. Le scale contrassegnate da differenti colori di intonaco, che solo ad un paio di anni di distanza dalla mia ultima visita è stato visibilmente intaccato da umidità e salsedine (probabilmente per il distacco delle porte ad opera dei soliti vandali), portano a vari piani collegati tra loro in un intrico di corridoi che fanno inizialmente perdere l’orientamento. La loro esplorazione porterà in ambienti dove le singolari finestre, anch’esse sfalsate tra loro, lasciano sventorare i brandelli delle vecchie tende rosse che ben contrastano col blu cobalto delle piastrelle che rivestono l’edificio. Assolutamente da vedere prima che il “libero accesso” snaturi ancor più il senso di storia che si respira guardando il mare da questo ormai effimero labirinto.

DATA ESPLORAZIONE: 03/2015